08/04/2016 – Presentazione Healthy Aging Center presso Aula Magna Giorgio de Sandre

Home08/04/2016 – Presentazione Healthy Aging Center presso Aula Magna Giorgio de Sandre

L’invecchiamento della popolazione rappresenta uno dei fenomeni più rilevanti nei paesi  industrializzati, ove circa un quarto della popolazione ha più di 65 anni di età, con un incremento dei soggetti con età over 80 ancor più elevato di quello delle altre fasce di et

à, con significativi riflessi non solo sul mondo sanitario, ma anche su quello socio-assistenziale.

Accanto ad un progressivo incremento della speranza di vita totale è auspicabile il raggiungimento di un maggior numero di anni di vita liberi da malattia e disabilità. Secondo il rapporto ISTAT del 2009 la speranza di vita libera da disabilità a 65 anni in Italia è per gli uomini di 15 anni e per le donne di 16. La ricerca medico-geriatrica ha identificato anomalie fisiche e psicologiche caratteristiche dell’invecchiamento e in molti casi ha identificato metodologie atte alla loro prevenzione e/o al loro postponimento . Una alimentazione corretta associata ad un regolare esercizio fisico sono il cardine di un buono stato di salute in qualsiasi fascia di età, ma essendo le esigenze diverse nel giovane, nell’adulto e nell’anziano, diverse devono essere le raccomandazioni nutrizionali. Un giovane che mangia troppo e non fa sport invecchia con più patologie, un anziano che riduce introito alimentare e movimento, con una dieta squilibrata e mancanza di esercizio fisico, accelera il declino del proprio stato di salute con maggiore istituzionalizzazione e prognosi infausta. L’una e l’altra situazione vanno prevenute e/o precocemente corrette.

DATE: