Assistenza

HomeAssistenza

1) Reparto:

UOC di Geriatria per acuti e post acuti

Ubicazione: 2° PIANO LATO ADIGE, OSPEDALE GERIATRICO, padiglione 40.

36 letti in stanze a 1, 2 e 4 letti con bagni.

Sezione Letti di Geriatria ad Alta Intensità Assistenziale

Ubicazione: 2° PIANO LATO ADIGE, OSPEDALE GERIATRICO, padiglione 40. 8 letti in stanze a 4 letti attrezzate con monitor  e con strumenti per ventilazione  non invasiva.

La Geriatria B è dotata di una sezione ad Alta Intensità Assistenziale che accoglie i pazienti più critici che necessitano di monitoraggio dei parametri vitali e di assistenza ventilatoria meccanica non invasiva. Questa sezione consente di evitare in molti casi il trasferimento di pazienti anziani in Terapia Intensiva e di accogliere pazienti dalla Terapia Intensiva per proseguire monitoraggio e cure. La  degenza degli anziani pur critici in sezione attrezzata  al di fuori della terapia intensiva, riduce i rischi di delirium, accelera la mobilizzazione ed il recupero funzionale e facilita la continuità assistenziale da parte dei familiari.

2) Ambulatori:

Ubicazione: DAY SERVICE 4° PIANO LATO ADIGE, OSPEDALE GERIATRICO, padiglione 40

Ambulatorio di Geriatria

Le unità operative di Geriatria B svolge attività ambulatoriale di Geriatria per le patologie internistiche dell’anziano con la possibilità di visite periodiche e di attivazione AMID, ovvero un monitoraggio intensivo del paziente con percorsi clinico, diagnostico, terapeutici personalizzati e, ove necessario, di organizzare terapia infusionale o trasfusionale.

   

Ambulatorio dell’Obesità e Dislipidemie nel paziente anziano

Questo ambulatorio è dedicato all’inquadramento e al trattamento delle dislipidemie nel soggetto ultra sessantacinquenne. Le alterazioni dei valori di colesterolo e trigliceridi rappresentano un fattore di rischio cardiovascolare anche nel soggetto anziano, ma vanno inquadrate nell’ambito di una valutazione multidimensionale la più ampia possibile.

L’ambulatorio consente un inquadramento del rischio cardiovascolare mediante accertamenti diagnostici mirati e un approccio nutrizionale con counselling al paziente da parte di un medico geriatra nutrizionista e di una dietista.

Ambulatorio di Nutrizione Clinica

La nutrizione clinica è la disciplina che si occupa dei problemi legati all’alimentazione in senso lato e che si pone come obiettivo il raggiungimento o il mantenimento di un adeguato stato di nutrizione. L’attività nell’ambito della nutrizione clinica spazia dalla valutazione  dello stato nutrizionale (clinica, laboratoristica e/o strumentale con bioimpedenza e calorimetria indiretta), alla presa in carico di pazienti con nutrizione artificiale (integrazione alimentare, nutrizione enterale e nutrizione parenterale), alla consulenza in caso di malnutrizione (quantitativa o qualitativa).

L’ambulatorio si rivolge ai pazienti inviati dai propri medici curanti e ai pazienti che necessitino di  valutazione nutrizionale con impostazione di un piano terapeutico. L’ambulatorio fonisce anche servizio di riferimento per la cura multidisciplinare dei  pazienti con malnutrizione per difetto, con comorbilità ed in particolare pazienti oncologici, nefrologici, pneumologici e chirurgici (con ambulatorio dedicato il lunedi mattina).

Attività:

Valutazione nutrizionale clinica e laboratoristica

Valutazione nutrizionale strumentale (bioimpedenza, densitometria total body, calorimetria indiretta)

Impostazione di terapie nutrizionali

Consulenza per l’utilizzo della nutrizione artificiale (orale, enterale e parenterale)

Impostazione di terapia dietetica in collaborazione con il Servizio di dietetica

Collaborazione con il Centro per la Cura dei Disturbi Alimentari

Ambulatorio dell’Osteoporosi nel paziente anziano

L’osteoporosi rappresenta una malattia di rilevanza sociale con incidenza che aumenta con l’età, sino ad interessare la maggior parte della popolazione oltre l’ottava decade di vita. Si stima che in Italia ci siano oggi circa 3,5 milioni di donne ed 1 milione di uomini affetti da osteoporosi. In considerazione di come le fratture osteoporotiche abbiano importanti implicazioni sulla qualità di vita con alterazione del grado di autonomia dei soggetti che ne vengono colpiti, oltre all’impegno socio-sanitario che questo comporta, risulta fondamentale agire in prevenzione. A tale proposito l’ambulatorio di osteoporosi in associazione al laboratorio di densitometria ossea offre al paziente in età geriatrica una valutazione del rischio di frattura e fornisce indicazioni terapeutiche, oltre ad adeguati consigli di integrazione nutrizionale e di modifiche dello stile di vita.

Ambulatorio dell’ Ipertensione nel paziente anziano

L’ambulatorio per lo studio dell’ipertensione nell’anziano si propone di studiare e curare i pazienti con ipertensione essenziale e secondaria e di valutare il rischio cardiovascolare legato a tale patologia attraverso un percorso di cura con esami di primo ed eventualmente secondo livello, anche attraverso l’apertura di AMID dedicati alla patologia ipertensiva e allo studio di eventuali danni d’organo ipertensione-correlati.

Per lo studio di questi pazienti sono a disposizione del Centro delle metodiche quali il monitoraggio pressorio delle 24 ore, l’ecografia dei tronchi sovraortici e il tonometro ad appianamento per la valutazione della velocità dell’onda di polso.

Ambulatorio Problematiche Nutrizionali nel paziente con malattia di Parkinson

E’ attivo un ambulatorio per la valutazione clinica-nutrizionale, counselling nutrizionale e trattamento delle problematiche nutrizionali in pazienti affetti da Malattia di Parkinson.

In occasione della I Visita Medica Nutrizionale viene effettuata valutazione dello stato nutrizionale mediante raccolta della storia clinica, raccolta di anamnesi ponderale, esame obiettivo, misurazioni antropometriche, valutazione della presenza di sintomi quali disfagia, scialorrea, stipsi, mediante apposite scale di valutazione…

E’ poi programmato approfondimento diagnostico con percorso Multidisciplinare Ambulatoriale Integrato, con  esecuzione di esami ematochimici, Calorimetria e Arm-Band per lo studio del dispendio energetico, Impedenziometria per lo studio della composizione corporea, Anamnesi Alimentare con dietista e infine fornitura delle indicazioni nutrizionali mirate.

Ambulatorio per la terapia anticoagulante nel paziente anziano

La prescrizione dei nuovi anticoagulanti, è una decisione clinica complessa che richiede venga presa in considerazione non solo l’indicazione, basata sulla valutazione del rischio trombo embolico ed emorragico del singolo paziente, ma che vengano valutate attentamente le controindicazioni assolute e/o relative, diverse per i diversi farmaci in commercio, ed eventuali interazioni farmacologiche.

Inoltre l’assunzione del farmaco richiede una valutazione attenta del contesto sociale e familiare del paziente, oltre che strategie di monitoraggio della compliance terapeutica e della funzione renale ed epatica.

ll Medico Geriatra, attraverso l’utilizzo della valutazione multidimensionale del paziente anziano pluripatologico, si propone quindi come specialista ideale per la valutazione e prescrizione di questi nuovi farmaci, in particolare nei soggetti con più elevata comorbilità e fragilità.

L’Healthy Aging Center ha quindi attivato un ambulatorio dedicato alla terapia del paziente anziano, dove pazienti con indicazione a terapia con i nuovi anticoagulanti (DOAC) hanno la possibilità di essere valutati per eventuale prescrizione.

Ambulatorio di densitometria ossea e per la valutazione della composizione corporea

La Geriatria B da diversi anni ha accumulato esperienza sulle metodiche per la valutazione della massa ossea (BMD) con DEXA a livello femorale e della colonna lombare e nello studio morfometrico vertebrale per la rilevazione di eventuali fratture con minima esposizione radiante.

Il gruppo di ricerca del Prof Zamboni è inoltre Centro di riferimento Nazionale ed Europeo per lo studio della composizione corporea con tecnica densitometrica e bioimpedenzometrica con determinazione precisa di massa magra utile per la diagnosi di Sarcopenia e di massa grassa per lo studio della quantità e distribuzione del tessuto adiposo.

Ambulatorio Obesità

Sovrappeso e Obesità, oltre ad essere associate a complicanze emodinamiche e metaboliche, inducono nell’organismo dell’uomo un processo di invecchiamento “accelerato”, al pari alcune altre patologie cronico-degenerative.

La comparsa di comorbilità avviene circa 10 anni prima nel soggetto obeso rispetto al normopeso; il rischio di disabilità fisica risulta essere a parità di età notevolmente superiore nel soggetto obeso di entrambi i sessi rispetto al normopeso.

Alla diagnosi e cura dell’obesità si dedica da anni il Servizio di nutrizione Clinica aggregato alla Geriatria B. In un ambulatorio dedicato ai soggetti con età > 18 anni, il paziente viene sottoposto ad accurate indagini diagnostiche, alla valutazione del rischio cardiovascolare, del dispendio energetico, per poi essere sottoposti a trattamento nutrizionale e psicologico.

3) Gruppi di lavoro interdisciplinari:

all’interno dell’Healthy Aging Center sono stati creati gruppi di lavoro interdisciplinare per la presa in carico dell paziente anziano complesso.

Gruppo di Lavoro Interdisciplinare per la corretta prescrizione della terapia anticoagulante nel paziente anziano

I Pazienti anziani presentano rischi trombotico e emorragico spesso elevati, comorbidità, comedicazioni, difficoltà logistiche e di comunicazione. La integrazione fra competenze diverse è quindi un valore aggiunto.

Vista la disponibilità dei nuovi farmaci anticoagulanti orali diretti, il gruppo si occupa della appropriatezza nella prescrizione e gestione della terapia anticoagulante nel paziente anziano in base alle linee guida e indicazioni della letteratura.

La valutazione per la prescrizione di farmaci anticagulanti orali nell’anziano è complessa e richiede quindi un approccio in Team che è attualmente composto dal Dr Roberto Facchinetti (coordinatore, Centro Terapia Anticoagulante, Laboratorio Analisi), Dott. Paolo Bovi (Neurologia), Prof. Luca Dalle Carbonare (Medicina Generale e Malattie aterotrombotiche e degenerative), Dott. Giovanni Morani (Cardiologia) e dal Dott. Andrea Rossi (Geriatria B).

Tale gruppo formalizza una serie di attività già esistenti di interscambio culturale e di esperienze fra i colleghi coinvolti.

Attività del gruppo:

Incontri periodici di discussione di casi clinici, ricerche bibliografiche su aspetti particolari, partecipazione di suoi componenti ad altri gruppi di studio o team multidisciplinari Aziendali sugli stessi argomenti per armonizzare la gestione dei pazienti scoagulati ed eventuale produzione di documenti con valore di consultazione e di “indirizzo clinico”.

Gruppo di Lavoro Interdisciplinare sulla Malattia di Parkinson

Il paziente afferente all’Ambulatorio dedicato alle problematiche nutrizionali del paziente con Malattia di Parkinson vengono seguiti, quando  necessario, in Team insieme al Collega Neurologo Prof Michele Tinazzi Responsabile del Centro Malattia di Parkinson e Disordini del Movimento dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, nonché con i Colleghi della Facoltà di Scienze Motorie che li hanno in carico per il trattamento basato sull’attività fisica.

Contatti

Segreteria dell’Healthy Aging Center
Sig.ra Roberta Fiorini

È possibile contattare la Segreteria dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13 e dalle 14 alle 16 esclusi i giorni festivi.

Piazzale Aristide Stefani, 1 - 37126 Verona

Telefono: 045 / 8122963

Email: healthy.aging.center@aovr.veneto.it

Sito realizzato da Blue Milk